Brunch & finger food, Colazione, Dolci, Merenda, Torte

Crostata sbriciolata con ricotta e cioccolato

L’autunno è arrivato da un bel po’, ma le temperature sono talmente alte per la stagione che quasi quasi non ci si crede che sia ottobre. Di solito è un mese in cui mi allieta l’idea di accendere il forno (specialmente nei giorni in cui inizia a fare freddino e i riscaldamenti non sono ancora attivi), in questo caso però la voglia di fare un dolce è stata dettata dalla pura golosità e non dalle necessità ambientali (e te pareva che non ci fosse di mezzo l’insano desiderio di zuccheri)…

 

Ingredienti per la crema alla ricotta:

300 gr. di RICOTTA

2 UOVA

200 gr. di ZUCCHERO semolato

½ cucchiaino di CANNELLA

buccia grattugiata di un LIMONE naturale

½ bicchierino di AMARETTO di Saronno (anche no)

50 grammi di gocce di CIOCCOLATO (o ciocco tritato)

Ingredienti per l’impasto:

300 grammi di FARINA

100 grammi di ZUCCHERO

200 gr. di BURRO freddo

buccia grattugiata di un LIMONE naturale

1 bustina di LIEVITO

1 UOVO

In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti dedicati al ripieno e tenere da parte.

Foderare una teglia (26 cm) con carta da forno bagnata e strizzata e tenere anch’essa da parte.

Su una spianatoia unire tutti gli ingredienti escluso il burro e mescolarli bene tra loro, poi unire l’uovo e infine unire molto velocemente il burro freddissimo tagliato con un coltello a tocchetti.

Si otterrà una montagnetta di briciolame irregolare.

Spargere il fondo della teglia preparata in precedenza con ¾ abbondanti di briciolame, ricoprire con la crema di ricotta e completare cospargendo la sommità uniformemente con le briciole di impasto rimaste.

Mettere in forno caldo (180°C già raggiunti) per 35 minuti circa.

La superficie deve essere dorata e la torta non eccessivamente molliccia (tende comunque a essere un po’ umida).

Conservare una volta raffreddata in frigorifero e servire avendo cura di lasciarla mezz’oretta a temperatura ambiente.

Annunci