Piccoli muffin salati

Adoro tutto ciò che in un buffet può essere mangiato in un solo boccone o quasi. Adoro le preparazioni salate che non richiedono grandi sforzi o improbabili capacità. Adoro un libro che custodisco gelosamente da anni sulle mensole della mia cucina Mini madeleine di Sandra Mahut edito per i tipi di Bibliotheca Culinaria. 
Spesso preparo queste madeleine, ma con il medesimo procedimento e i medesimi ingredienti utilizzo lo stampo per mini muffin, anziché quello per mini madeleine e il risultato, devo essere sincera, non ne risente.

Unico accorgimento (FONDAMENTALE) per la resa finale:

far raffreddare completamente le madeleine prima di chiuderle dentro una scatola di latta o un barattolo di vetro con chiusura ermetica (l’ultima volta non l’ho fatto a casa della presenza del nuovo inquilino di casa: il gattino più bello del mondo, ma anche più goloso e più curioso…l’avevo già sorpreso dare qualche leccatina a piatti lasciati incustoditi sul tavolo e così, non volendo rischiare, ho chiuso nella latta i muffin troppo presto, con il risultato di ritrovarli un pochino gommosetti per i miei gusti.)
p.s. nel caso in cui voleste cimentarvi invece nella preparazione delle mini madeleine, volendo ottenere la bella gobbetta proprio come in quelle che si comprano confezionate, il trucco sta nel far prendere un bello shock termico all’impasto: una volta pronto tenetelo in frigo per qualche ora (anche tutta la notte) e poi infornate a temperatura altissima fino a che non vedete spuntare quella meravigliosa gobba, dopodiché abbassate  e terminate la cottura (occorrono pochi minuti)

INGREDIENTI

100 g di FARINA 00
2 UOVA 
3 cucchiaini  di LIEVITO NON VANIGLIATO 
una presa di SALE
una spolverata di PEPE nero macinato fresco
2 cucchiai di OLIO extra vergine
20 g di BURRO fuso
2 cucchiai di PARMIGIANO REGGIANO grattugiato
4 cucchiai di LATTE
100 gr. di SPECK tagliato a fiammifero
2 ZUCCHINI grattugiati a fori grossi
1 spicchio d’AGLIO
foglie di MENTA fresca (facoltativo)

Preparare gli zucchini grattugiandone un paio (grattugia a fori grossi) facendoli saltare in padella con aglio e foglie di menta (se l’avete) per qualche minuto. In una ciotola poi mescolare tutti gli ingredienti adoperando una frusta o un cucchiaio di legno (non importa l’ordine in cui vengono inseriti) e mettete in frigo la ciotola a riposare per una trentina di minuti.
Portare la temperatura del forno a 220°C, e versare in una teglia per mini muffin un cucchiaio d’impasto in ogni stampino. Far cuocere cuocere per 3-4 minuti e  poi abbassare la temperatura a 170° , prolungando la cottura per altri 5-6 minuti.
Far raffreddare completamente prima di chiudere in una scatola o in un barattolo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...