Risotto ai funghi porcini (secchi)

Non c’è niente da dire. Questo è proprio un autunno gentile, almeno dove abito io. Le temperature sono ancora accettabili (più che accettabili). Gli alberi hanno ritrovato la loro vena punk e si sono tinti di mille sfumature. Il cielo è più azzurro che grigio. La pioggia non ha preso il sopravvento sul sole, ma si è sapientemente alternata in modo da regalare, a chi li ama come me, funghi, funghi e ancora funghi e a tal proposito non può che venirmi in mente uno dei miei piatti del cuore, una di quelle ricette che non vedo l’ora arrivi l’autunno per cimentarmi nella sua preparazione, inondando la casa di profumi e deliziando il palato con i suoi strepitosi sapori.
Eccolo qui: un magnifico risotto ai funghi porcini facilitato (con i funghi secchi al posto di quelli freschi, così da rendere la preparazione molto più veloce…pulire i funghi freschi è un po’ più elaborato e richiede maggiore manualità…)

Processed with Moldiv

Ingredienti (per 4):

75 grammi di FUNGHI PORCINI secchi
280 grammi di RISO Carnaroli
1 CIPOLLA tagliata finissima
3 cucchiai di OLIO extra vergine
1 lt. di BRODO vegetale caldo
l’ACQUA DELL’AMMOLLO dei funghi filtrata
SALE
PREZZEMOLO fresco tritato
1 cucchiaio di PARMIGIANO grattugiato
1 cucchiaino di BURRO

Prendete 75 grammi di funghi porcini secchi, metteteli in ammollo in acqua calda per mezz’ora e poi filtrate l’acqua ripulendola da eventuali residui di terra (l’acqua la userete insieme al brodo per dare un gusto più deciso al risotto).
Nel frattempo preparate un litro di brodo (acqua, cipolla, carota e un gambo di sedano oppure usando il dado…fate voi).
Asciugate bene i funghi su carta assorbente da cucina e metteteli in padella, facendoli rosolare a fuoco basso con la cipolla e l’olio.
Dopo poco aggiungete il riso e fatelo tostare per un minuto circa (a fuoco moderato!).
Sfumate (ovvero aggiungete nella padella calda) il vino bianco (preferibilmente buono e che avrete precedentemente riscaldato in un pentolino) e lasciate evaporare.
Aggiungete poco per volta il brodo e l’acqua dell’ammollo dei funghi necessari per portare il riso alla vostra cottura preferita (all’incirca 18 minuti, ma guardate sulla confezione i tempi e soprattutto: assaggiate!)
A questo punto, spegnete il riso e fate mantecare: aggiungete il burro e il parmigiano, mettete il coperchio alla padella e lasciate riposare per una manciata di minuti.
Prima di servire cospargete ogni porzione con il prezzemolo tritato.

 

Annunci

3 pensieri su “Risotto ai funghi porcini (secchi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...